Domande frequenti

Testo aggiornato il 3 ottobre 2020

  1. Quali sono gli obiettivi della gara?

    L'Informatica è un'affascinante disciplina scientifica, ma  spesso nelle scuole si finisce per confondere le “applicazioni” dell'Informatica con la disciplina stessa. L'obiettivo della gara è quello di diffondere tra i giovani delle scuole pre-universitarie un'idea corretta di quali siano i fondamenti dello studio dell'informatica come scienza: gli algoritmi, la rappresentazione dell'informazione, la logica, …

  2. La gara è uguale per tutti gli studenti?

    No. I partecipanti sono divisi in categorie in relazione alla classe frequentata:

    • KiloBebras: alunni delle scuole primarie [8-10 anni circa]
    • MegaBebras: alunni delle classi prima e seconda delle scuole secondarie di primo grado [10-12 anni circa]
    • GigaBebras: alunni delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado [12-13 anni circa]
    • TeraBebras: alunni del biennio delle scuole secondarie di secondo grado [13-15 anni circa]
    • PetaBebras: alunni del triennio delle scuole secondarie di secondo grado [15-18 anni circa]
  3. La partecipazione è individuale o a squadre?

    Quest'anno (2020/21), a causa dell'emergenza sanitaria, la partecipazione è individuale; per garantire la riservatezza dei dati personali dei minori partecipanti, la partecipazione avverrà comunque "a squadre" (con un "nome di battaglia") e i dati personali dell'unico partecipante saranno gestiti secondo le indicazioni degli insegnanti referenti.

  4. Quante sono le fasi della gara?

    Una sola. La gara si svolge presso gli istituti partecipanti utilizzando un solo dispositivo (computer, tablet, ecc.) per squadra, e collegandosi al server del Concorso Bebras.

  5. Qual è il tempo di durata della gara?

    Il tempo massimo è di 45 minuti.

  6. Quando si svolge la gara?

    Dal lunedì al venerdì nel periodo fissato dalla Comunità Bebras (nel 2020 dal 9 al 20 novembre). L'orario può essere scelto liberamente dagli istituti partecipanti, nella fascia compresa tra le ore 8 e le ore 18. Per consentire la massima partecipazione, le squadre di uno stesso istituto possono svolgere la gara anche in giorni e/o orari diversi: è compito degli insegnanti di riferimento operare affinché ciò non si traduca in un indebito vantaggio per chi gareggia per ultimo.
    Non è necessario che gli insegnanti comunichino le date scelte per lo svolgimento della gara.

  7. È possibile partecipare con dispositivi personali o da casa?

    Dal punto di vista tecnologico non dovrebbero esserci problemi anche usando un telefono o qualsiasi dispositivo dotato di un browser moderno. Ovviamente, però se lo schermo è piccolo l'interazione può essere piuttosto faticosa. Nell'edizione di quest'anno è possibile anche partecipare da casa, a scelta degli insegnanti referenti, che dovranno valutarne l'opportunità, tenendo conto che senza controllo in presenza la gara rischia di risultare falsata, ma anche che il Bebras è una preziosa opportunità di apprendimento, e sarebbe un peccato rinunciarvi per le ragioni logistiche imposte dalla pandemia.

  8. Le domande sono solo a scelta multipla?

    No, non sempre. Molte domande propongono giochi e problemi interattivi.

  9. Chi prepara i quesiti della gara?

    Delegati provenienti dai Paesi che organizzano il Concorso Bebras dell'Informatica si riuniscono annualmente per proporre e discutere i quesiti della prossima edizione del Concorso. I quesiti per l'edizione italiana sono quindi selezionati, tradotti e adattati dal Laboratorio ALaDDIn, organizzatore in Italia del Bebras.

  10. Come sono corrette le prove?

    Le risposte ai quesiti sono verificate automaticamente dalla piattaforma al termine della gara.

  11. Come verranno comunicati i risultati della gara?

    Ogni squadra, usando le proprie credenziali, avrà modo di vedere, per ciascun quesito: la risposta inserita, il punteggio ottenuto, una soluzione corretta (potrebbe essercene più di una), una spiegazione su come ottenerla, un breve approfondimento del tema informatico cui si ispira il quesito. Gli insegnanti potranno vedere i risultati delle proprie squadre e la graduatoria del proprio istituto, se c'è l'accordo dei colleghi.

  12. Si possono avere degli attestati di partecipazione alla gara?

    Gli insegnanti potranno stampare gli attestati di partecipazione delle loro squadre. Gli attestati possono includere, opzionalmente, l'indicazione del punteggio e/o del posizionamento ottenuto dalla squadra. Per ottenere attestati con i nomi dei partecipanti occorre aver compilato con cura i dati delle squadre. È possibile anche ottenere attestati senza nomi, ma anche in questo caso serve compilare almeno i dati sul genere dei partecipanti. Gli attestati di partecipazione sono previsti anche per gli insegnanti.

  13. Verrà pubblicata una graduatoria generale con i risultati di tutte le squadre partecipanti?

    No, per accentuare l'aspetto non competitivo dell'iniziativa Bebras. Verranno pubblicati però dati statistici aggregati riguardanti l'andamento delle squadre nelle varie categorie, dunque ogni squadra o insegnante potrà confrontare i singoli risultati con quelli generali.

  14. Esiste del materiale per preparare gli allievi?

    Nella sezione Esempi sono disponibili due esempi di quesito per ciascuna categoria.
    Tramite la piattaforma di gara è possibile visualizzare e svolgere i quesiti proposti per il Bebras nelle annate precedenti (scegliendo "Prova i quesiti Bebras"); sono inoltre disponibili altre raccolte di quesiti di prova, divisi per categoria. Una volta conclusa l'esercitazione, è possibile prendere visione delle risposte inserite, del punteggio ottenuto e delle soluzioni corrette, con un breve commento.
    Prima che il Bebras arrivasse anche in Italia, i suoi organizzatori hanno promosso per sette edizioni un'analoga iniziativa, il Kangourou dell'Informatica, i cui quesiti possono essere usati come materiale di allenamento anche per il Bebras. Dal vecchio sito del Kangourou dell'Informatica si possono scaricare liberamente tutti i libretti (in pdf) che raccolgono testi, soluzioni e commenti, di tutte e sette le edizioni del Kangourou dell'Informatica (dal 2009 al 2014).

  15. Come fare per iscriversi?

    È innanzitutto necessario effettuare la registrazione di un insegnante al sito Bebras. Gli insegnanti registrati potranno poi accedere al sistema di gestione delle iscrizioni delle squadre alla gara. Un insegnante può gestire squadre anche appartenenti a classi di ordini di scuola diversi, purché dello stesso istituto.

  16. Quanto costa l'iscrizione?

    L'iscrizione è totalmente gratuita.

  17. Quali dati raccogliete? Come vengono trattati?

    La risposta è nell'informativa sul trattamento dati.